Nato a Verona, ha compiuto gli studi la Conservatorio di Rovigo, nella classe del M° Simoncelli dove si è diplomato con 10 e lode. Ha seguito i corsi del Mario Brunello dal 1991 al 1996 presso la Fondazione R. Roman di Brescia, mentre dal 1984 al 1999 si è perfezionato con il M° Franco Rossi, di cui Ferrarini è considerato tra i migliori allievi. Sin dalla giovane età è risultato vincitore di concorsi quali: Perosi di Biella, Zamboni di Cesena, Nuovi Talenti Cittadella (PD), Concorso Internazionale di musica da camera di Caltanissetta, Premio Quadrivi di Rovigo ed altri.
In qualità di primo violoncello e solista, ha collaborato con importanti formazioni tra le quali, I Virtuosi Italiani, I Solisti Veneti, I Solisti Filarmonici Italiani, Filarmonica della Fenice, I Solisti del Teatro Reggio di Parma, Nextime Ensemble, I Filarmonici di Verona, L'Arte del Arco, Parma Opera Ensamble Interpreti Italiani esibendosi nei più importanti Teatri Italiani ed esteri, al suo attivo più di di duemila concerti tenuti in Italia ed all'estero.
Dal 2000 al 2008 è stato Primo Violoncello nell'Orchestra del Teatro Regio di Parma , collaborando negli anni sempre nello stesso ruolo con l'Orchestra del Teatro Carlo felice di Genova, l'Orchestra del Teatro Comunale di Bologna inoltre dal 2011 al 2015 è stato Primo Violoncello con lìOrchestra del Teatro La Fenice di Venezia.
Ferrarini svolge un'intensa attività di musica da camera suonando con musicti quali: Jorg Demus, Boris Belkin, Mario Brunello, Francesca Dego, Bruno Canino, Pavel Verniko, Danilo Rossi e molti altri, inoltre ha tenuto collaborazioni con musicisti di “Frotiera” quali: G. Bregovic, F. Battiato, N. Nymann ed altri.
Ha suonato sotto la guida di direttori quali: M. W. Chung, Y. Temircanov, R. Muti, R. F. de Burgos, D. Kitajenko.
Ha ideato nel 2003 I Concerti del Lunedì a San Bernardino a Verona, fondando il gruppo da camera Interpreti Italiani.
Numerose sono le registrazioni discografiche tenute da Ferrarini per BMG-Ricordi, Emi, Tactus, La Bottega Discantica Dynamic, Nuova Era e registrazioni per la Rai e la radio della Svizzera Italiana. E' docente di violoncello presso Il Conservatorio Statale di Musica diTrapani “ A. Scottino”.
Suona su un violoncello del 1700della scuola italiana