Manuela Marchetto

Artista del coro del Teatro la Fenice dal 1989 al 2017 per il quale ha sostenuto anche parti solistiche, dal 1980 svolge un’intensa attività professionale come attrice e didatta di prosa in tutto il territorio nazionale, perfezionandosi allo stesso tempo con Ingemar Lindh, Rena Mirecka, Victoria Santa Cruz. Mentre inizia lo studio del canto sotto la guida di Erika Baechi, esordisce nel 1985 come regista con Dido and Aeneas di H. Purcell, successivamente allestendo la tragedia Elektra di H. von Hofmannstahl e Bastian und Bastienne di Mozart. Dal 1987 al 1989 ha diretto ed insegnato nella scuola di teatro di Caerano San Marco (TV), dove ha proposto anche alcune messe in scena come regista. Diplomata in canto, si è spesso esibita sia in Italia che all’estero, partecipando a produzioni operistiche e a concerti cameristici, interpretando anche musica sacra e contemporanea. Si è perfezionata nel repertorio liederistico con M.King ed è stata fino al 2005 titolare della cattedra di Arte Scenica presso l’Accademia musicale W.A. Mozart di Montebelluna (TV). E’stata protagonista nell’esecuzione delle prime assolute di alcuni dei più importanti oratori di Mansueto Viezzer diretti dal M° Carlo Rebeschini.
Ha collaborato in qualità di mezzosoprano-contralto in registrazioni e concerti con la Radio Svizzera di Lugano e per la Biennale di Venezia del 2001 nell’opera contemporanea di Marco Di Bari “Camera Obscura”.
I concerti e le opere che l’hanno vista interpretare parti solistiche al Gran Teatro La Fenice di Venezia sono state dirette da Maestri quali:
L.Maazel nel Concerto in Memoriam con Andrea Bocelli l’11 marzo 2002, K.
Martin, F.Haider, D.Jurowski, E. Inbal, C. Rizzi, T. Severini, G. Andretta, G.
Marotta, O.M. Wellber, C. M. Moretti , J. Tate, M-W Chung ed altri.
Da alcuni anni collabora con l’orchestra Legrenzi di Montebelluna (TV) diretta dal M° Franco Poloni eseguendo principalmente repertorio Mozartiano: “Messa d’Incoronazione”, “Vespri Solenni”, “Requiem” .
In duo con il pianista Jeremy Norris, propone un concerto con proiezioni dal titolo “ I Mondi dei Bambini”, spettacolo che sviluppa il pensiero, il gioco e le sofferenze dei bambini attraverso musiche dell’ ‘800/’900.
Attualmente in trio con Annalisa Massarotto ed Anna Martignon si esibisce in una Comédie – Concert dal carattere giocoso.
Ha inoltre interpretato ruoli minori in Traviata e Rigoletto di G. Verdi quali “Flora” e “Maddalena” e il ruolo principale di “Isabella” nell’Italiana in Algeri di G. Rossini.